Home

Nuova versione generazione automatica ordini a fornitore

La procedura del software DUE Retail® permette di analizzare vendite, giacenze, scorte minime, impegni e ordini per la generazione automatica degli ordini di acquisto. Durante la procedura viene proposto il fornitore e la quantità di merce da ordinare per singolo articolo. 

È possibile selezionare tre diverse modalità di ricerca degli articoli:

  • Previsione d'acquisto su ordini cliente aperti: Verranno inseriti in analisi SOLO gli articoli facenti parte di ordini a cliente aperti o consegnati parzialmente.

  • Previsione d'acquisto su specifica lista di articoli: sarà possibile selezionare quali articoli analizzare per la proposta d'ordine, ricercandoli dalla maschera di ricerca.

  • Previsione d'acquisto su tutti gli articoli di tipo acquisto: verranno analizzati tutti i prodotti di tipo "acquisto".

L’operatore può variare manualmente la quantità proposta e il fornitore dal quale effettuare l’acquisto. A proposta d'acquisto completata, il software permette comunque all'operatore di aggiungere o togliere manualmente articoli prima di inviare l’ordine. 

gestione ordini fornitore

ordini automatici fornitori

Per semplificare l’operazione, l’utente ha la possibilità di vedere le immagini degli articoli quando la descrizione non risulta esplicativa.

In questa procedura è inoltre possibile analizzare i soli ordini clienti di un determinato periodo (da data xx) oppure i soli ordini da un determinato ordine cliente in poi (da ordine xx). Da questi limiti in poi il programma analizzerà le richieste e creerà, di conseguenza, gli ordini a fornitori.

La funzionalità risulta molto utile per gestire per esempio più semplicemente gli ordini che il software riceve dall'eccomerce, così da poter ordinare al fornitore a partire dalle richieste dei clienti.

 

Possibilità di creare ordini e documenti in taglia e colore:

gestione ordini taglia e colore

È inoltre possibile analizzare gli articoli con alto valore di buttato e gli articoli scaduti (per negozi alimentari) perché inutilizzati, così da poter valutare attentamente in fase di riordino come gestire questi prodotti in sovrannumero.

Il software consentirà anche di inserire determinate causali specifiche per avvisare l'operatore ed aiutarlo nella fase di riordino.

È inoltre possibile creare preordini veloci al momento della vendita, semplicemente inserendo da punto cassa la quantità richiesta nella riga dell’articolo in scontrino. L’appunto sarà salvato in lavagna o in preordine e potrà essere ripreso successivamente per la creazione di un ordine completo, aggiungendo il resto della merce necessaria. Se nell’operazione di creazione preordine da punto cassa un articolo fosse già stato inserito in preordine, il software avviserà l’operatore modificando il colore della riga, così da evitare doppie richieste di approvvigionamento.

Per le realtà multi-punto vendita la generazione automatica degli ordini a fornitore può essere resa prioritaria rispetto al trasferimento merce tra negozi: si può infatti decidere in caso di sottoscorta di non richiedere il rifornimento ad un altro negozio della stessa catena, ma di creare direttamente l'ordine da inoltrare a fornitore.

Allo stesso modo, è possibile anche impostare invece come principale il trasferimento merce tra negozi e solo successivamente inoltrare un eventuale ordine a fornitore. Gli ordini si creeranno in questo caso per differenza: il software analizzerà preventivamente la copertura dell’articolo negli altri negozi, dando priorità al trasferimento se la copertura risulta maggiore del necessario, compensando così le mancate vendite di un determinato punto.

 
 
           
 
Copyright 2018 2Bit Srl - P.IVA e Codice fiscale 04075550287
2Bit SRL utilizza in questo sito cookie tecnici. Cliccando OK accosenti al loro utilizzo. Per saperne di più leggi la nostra Cookie Policy. Se hai meno di 14 anni, il consenso è legittimo solo se autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale. [chiudi]